Tag

, , , , , , , ,


icoUn «paleomarxista» respinge con questo pamphlet l’ultimatum di alcuni teorici di sinistra italiani e difende una concezione integrale del pensiero dei classici e di quello di Lukács.

Nel tentativo di stabilire un collegamento tra scienza e marxismo, attraverso la mediazione del pragmatismo americano (ad opera di Giulio Preti), Cases intravede la volontà di ridurre il marxismo a pura metodologia, mediante l’assunzione di uno strumentario teorico di origine neopositivistico, incentrato su una nozione di agire tecnico, incapace di incidere sulle relazioni tra le classi sociali, perché basata su una teoria cieca nei confronti dello sviluppo sociale, che essa riduce all’enumerazione dei casi di una grammatica sociale, i cui rapporti sono perciò destinati a restare sempre inalterati, e riafferma che il marxismo è invece Weltanschauung, radicandolo, quale struttura scientifico-teorica, in una filosofia della storia con finalità pratica, e indicando nella linea Hegel-Marx-Lukacs i punti più alti della sua elaborazione.

Annunci