Tag

,


ImmagineNon è possibile separare la fortuna teorica di un libro come “Storia e coscienza, di classe” dalla sua attualità politica. Questa discussione del 1969 è un confronto tra teorici francofortesi e leaders del movimento studentesco tedesco che risponde a un bisogno di teoria analogo a quello presente oggi nel movimento italiano. Lukács non è preso a modello ma come punto di riferimento per una critica, e un’autocritica, in particolare per una rifondazione del tema della costituzione di classe. In appendice alcuni scritti giovanili di Lukács, finora inediti in Italia.

Annunci